Alpe Cainallo – Cresta di Piancaformia – Grignone

Trekking
  • Località di partenza | ESINO Alpe Cainallo
  • Dislivello compiuto | 1300m
  • Altitudine massima raggiungibile | 2410m
  • Stagione consigliata | Estate- Nelle altre stagioni, adeguata capacità alpinistica

 

 

Descrizione itinerario

Superbo giro che può facilmente anche diventare una gita scialpinistica in Inverno, come descritto in numerosissimi forum e blog (ovviamente, con attrezzatura adeguata e capacità alpinistiche). Richiede comunque allenamento per il dislivello e una certa attenzione in caso di nebbia o temporali, sulla cresta di Piancaformia ci sono passaggi di II grado.
La segnaletica è molto precisa e vi porterà prima al Rifugio Bietti poi, appunto, al Grignone

Note

L’altitudine modesta della via non riesce a compensare l’esposizione settentrionale della via stessa. Considerando inoltre che ci si trova in una zona nevosissima, la cresta in annate normali ha delle insidie fino ad almeno ad Aprile. In compenso, come itinerario invernale è sontuoso, per tutti coloro però già abituati a muoversi in ambiente e con adeguata attrezzatura (osservazioni ovvie). Fantastico in giornate terse e/o autunnali

Dislivello tutto sommato contenuto. Le difficoltà più importanti sono facilmente aggirabili. Se invece si tiene il filo di cresta, c’è anche un singolo passo di II/III.

Bellissima cavalcata a picco sul Lago di Como. Per gli amanti delle creste non è da perdere assolutamente!

Tracciato GPS
Download
X