Aprile, 2018

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

-

-

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

25Feb - 6MagFeb 259:30 amMag 6MOSTRA “PALADINO. GRANDI CICLI INCISORI 1986-2012”

19Apr - 20GiornalieroINCONTRI B2B ALLA MILANO DESIGN WEEK CON EEN

Ex Filatoio Sala Maria (già Abys Vecchio)

Legami di ferro

Descrizione

L’opificio faceva parte del Consorzio del Gerenzone ed era dotato di due ruote a cassette, non più esistenti. Permane invece inalterato il corpo sulla strada, arricchito da particolari decorativi, come il finto bugnato, i marcapiani e i timpani laterali a conclusione dell’edificio. Il filatoio faceva parte, fino a metà dell’ ‘800, del gruppo industriale Bovara e poi, dalla seconda metà del secolo, del gruppo Sala, altrettanto importante nel campo serico, con il principale centro produttore localizzato al Seminario di Castello. Accanto al filatoio venne costruito a metà ‘800 un torcitoio conosciuto come Abys nuovo.

Posizione

 

Scheda censimento Valle del Gerenzone: 71

Data di costruzione: Il primo nucleo risale alla metà del XVIII secolo

Usi precedenti:

– Filatoio da seta (fino al 1930)
– Abitazioni private (2012)

Progettista: Ing. Giuseppe Bovara per la ristrutturazione del 1820

Committente: Famiglia Bovara

Interventi posteriori: Dopo l’ampliamento, il filatoio, con annessa la fucina, venne venduto alla Ditta Abys (1842). Nel 1852 il filatoio venne acquistato dai Sala che continuarono l’attività fino al 1930 circa.
Indirizzo: Castello (Lecco)

X