PASTURO – Pialeral – Grignone

Trekking
  • Località di partenza | PASTURO
  • Dislivello compiuto | 1788m
  • Altitudine massima raggiungibile | 2410m
  • Stagione consigliata | Autunno. Frequentato d’Estate. Affascinante in Inverno, con adeguate capacità alpinistiche

 

 

Descrizione itinerario

Al centro del paese si prende la mulattiera-carrareccia che sale attraver­so i boschi del Montèn, supera numerose costruzioni tra cui la Chieset­ta degli Alpini, e raggiunge l’Alpe Cova in corrispondenza dell’ampio «slaveggio». Si passa a monte di questo e si incontra subito il sentiero 31, che sale anch’esso al Pialeral, seguendo la Costa. Fin qui 1,15 – 1,45. Il sentiero prosegue e rimonta i pascoli di Cant. Si passa a monte della Foppa di Masone e poco sopra si inizia a traversare verso sinistra, fino a giungere alla ripida rampa che porta alla Bocchetta della Bassa, ove sorge il Ricovero dedicato dagli Alpini ad Ugo Merlini. Qui, proveniente da sinistra, si incontra la Traversata Alta (segnavia 7). Si gira a destra e seguendo la cresta si raggiunge, in mezz’ora o poco più, la vetta.

Note

Con molta attenzione, itinerario magnifico anche in Inverno
Ecco l’intorno del rifugio Brioschi, in Estate e in Inverno

Tracciato GPS
Download
X